E’ arrivato il freddo. Le passeggiate all’aperto con il bambino fanno bene: Rinfresca il genitore e aiuta il bambino ad addormentarsi. Sta tutto nel vestirsi adeguatamente e godere delle passeggiate – il freddo non ci ferma! Fino ad ora hai portato il tuo piccolo nella fascia con te, ma ora con il freddo come ci dovremmo attrezzare per portare in fascia in inverno?

Portare in fascia in inverno


Spesso il freddo ci spaventa e vogliamo proteggere i nostri cuccioli. Pensiamo che il freddo faccia male ma in realtà non è così. L’aria aperta fa sempre bene anche ai bambini e il tempo non dovrebbe essere di ostacolo. Spesso è solo una questione di attrezzarsi adeguatamente.

Un po’ di esperienza personale

Qualcuno forse lo sa che sono di origine finlandese. Quindi vengo dal profondo nord con temperature invernali che a volte scendono anche a -30 gradi! E sai una cosa? Con quelle temperature si va normalmente a scuola, al lavoro e si portano i bambini all’asilo.

Eh già! Si fanno delle passeggiate, si porta i bambini al parco a giocare. Le mamme, da quelle parti, portano i loro cuccioli fuori anche con temperature gelide e con nevicate. Forse avrai sentito anche che lì si fa dormire i bambini fuori i loro pisolini! Ovviamente controllando spesso la temperatura dei loro piedini e manine. Ma questo solo per dire che le temperature invernali non dovrebbero essere il motivo di rimanere dentro le mura di casa!

Neonati e bambini piccoli

Neonati e bambini piccoli che hanno l’unica necessità di essere vicino alla mamma, possono essere portati tranquillamente in fascia, sempre davanti in modo da poter controllare la loro temperatura.

Spesso, per assurdo, si sentono più caldi che freddi perché noi mamme teniamo di vestirli pesantemente nella paura di farli avere freddo. Invece quando porti il tuo piccolo vicino a te, i vostri corpi generano caldo ed è più probabile che sia tu che il tuo bambino possiate soffrire più del caldo che del freddo.

Come vestire il bambino?

Non è sempre facile sapere come vestire il bambino piccolo nelle temperature invernali. ll bambino non ci può’ comunicare se ha freddo o caldo. Tuttavia, puoi provarlo toccando la testa, il collo e il petto per capire se ha caldo o freddo. Se si sentono caldi e umidi, il bambino ha caldo e ha troppi vestiti. Se la pelle sembra fresca, il bambino potrebbe avere freddo.

Le mamme del nord, parlo sempre delle mie parti, infatti, vestono i loro cuccioli in modo relativamente leggero. Se porti il tuo bambino con l’apposita giacca per portare, basta vestire il bambino con una tuta leggera di morbida e traspirante lana merino, cappellino che copre bene le orecchie, quantini e calzettini di lana.

Se invece porti il tuo bambino in fascia o in marsupio senza la giacca del portare, oltre alla tutina in lana merino gli puoi mettere normalmente la giacca e i pantaloni invernali. Senza dimenticare ovviamente il cappellino, guantini e calzini.

Esempio come vestire il bambino piccolo per andare fuori in fascia

da 0 a -10 gradi Celsius

  • abbigliamento leggero da casa
  • cardigan e pantaloni di lana
  • passamontagna sottile
  • cappello invernale che copre le orecchie
  • guantini
  • calze di lana

e se porti il bambino in fascia senza giacca babywearing

  • scarpine morbide di lana o feltro
  • giacca invernale con cappuccio e pantaloni antivento

E invece tu

Ricordati anche tu di non vestirti troppo pesante. Il calore che producono i piccoli e davvero tanto! Ed è più piacevole passeggiare senza sudare e sentirsi male per il caldo ;)

L’Italia è paese che si estende molto in lunghezza con delle differenze di temperatura enormi. Al nord è normale avere delle nevicate e temperature anche sotto zero. Mentre al sud questi fenomeni sono molto rari. Per questo l’abbigliamento va considerato e scelto a seconda delle circostanze.

Che tipo di fascia si usa per portare in inverno?

Sicuramente prendiamo in considerazione esclusivamente le fibre naturali. Ogni fibra naturale ha le sue caratteristiche proprie che la rendono speciale. Ma la nostra preferenza va sicuramente alla lana.

Quando fa freddo, la lana è la regina dei materiali. La lana, oltre ad essere caldo, è traspirante. Questa caratteristica significa che la fibra fa passare l’aria, evitando la sudorazione e lasciando la pelle asciutta.

La fascia con la lana è formidabile nelle temperature fredde invernali. Abbinata ad un abbigliamento sottile a strati, è insuperabile. Calda, morbida, coccolosa. Se la lana utilizzata è di alta qualità, la sensazione della lana è piacevole, e non provoca prurito.

Ma l’utilizzo di lana e fasce di lana non si limita solo nella stagione invernale. La lana è un materiale fantastico lungo tutto l’anno. Questo proprio perché, come detto sopra, la lana traspira e regola la temperatura.

Questa caratteristica funziona anche all’inverso. Se porti il tuo piccolo con la fascia in lana nelle temperature più calde, la lana traspira e fa si che la pelle rimane asciutta e temperatura corporea non sale.

Come va il detto “ciò che ripara dal freddo ripara anche dal caldo“!

La lana è un materiale fantastico anche dal punto di vista di pulizia. E’ un materiale che si autopulisce, come spiegato in questo articolo Come lavare una fascia portabebè.

Giacca per portare – dipende!

Ultimi anni le giacche per portare sono diventate sempre più popolari. E’ non è un miracolo: facilita proprio tanto la vita con bambini piccoli e neonati. Usando la giacca che copre voi tutti e due insieme eviti di dover vestire il tuo bambino ogni volta che uscite.

Con la giacca per portare sei più libera a muoverti anche nei luoghi dove ogni tanto entri e poi esci di nuovo all’aria aperta. Il bambino può tranquillamente dormire tutto il tempo e non si sveglierà per dovergli togliere i vestiti o rimetterli.

Dalle esperienze delle mamme, la giacca babywearing va bene per portare neonati e bimbi piccoli, che ancora non hanno la necessità e voglia di muovere e camminare qualche passettino da soli.

La giacca per portare può diventare scomoda nel momento in cui hai un tipettino col carattere forte e che vuole spiccare le sue manine fuori! A questo punto sarebbe sicuramente da considerare di portare il bambino con i propri vestiti invernali per avere la libertà di movimento.

Con bambini più grandi serve la libertà di movimento

Mentre con i bambini più grandi, secondo le esperienze delle mamme, è più comodo portarli con i propri vestiti invernali. In questo modo quando il bambino vuole scendere, basta toglierlo dalla fascia e non vi dovete svestire.

Hai esperienze dell’apposita giacca per portare? Come porti il tuo piccolo nella stagione invernale?